L’ultimo giro di giostra

Luogo:  Piemonte
Data: febbraio 2008
Comparto produttivo: tessile 
Esito: un lavoratore è deceduto schiacciato tra un carro semovente automatico AGV e una trave in cemento armato della volta del capannone industriale
Dove è avvenuto: all’interno di un impianto di magazzinaggio e smistamento pezze di un azienda tessile
Cosa si stava facendo: l’infortunato stava svolgendo alcune operazioni di manutenzione all’interno del magazzino
Descrizione infortunio: l’infortunato è salito su un carro semovente AGV che, avendo ricevuto un ordine si è messo in moto ed è passato in un punto del magazzino in cui vi era una trave ribassata. L’infortunato non l’ha vista perché era girato di spalle ed è rimasto schiacciato tra la trave e il carro semovente su cui era salito.
Come prevenire: se si fossero rispettate pienamente le misure di prevenzione progettate dal costruttore, l’impianto sarebbe stato sicuro per i lavoratori. La valutazione del rischio da parte dell’azienda che installa un impianto nel proprio stabilimento, deve prendere in considerazione i rischi sia dei propri dipendenti sia di chi si occupa della manutenzione.

Data di pubblicazione: marzo 2013