Con le migliori intenzioni

Luogo: provincia di Mantova
Data: estate 2010
Comparto produttivo: alimentare 
Esito: un lavoratore ha riportato un trauma da schiacciamento al bacino, con conseguenti gravi lesioni interne, che ne hanno causato il decesso dopo poche ore dall’infortunio.
Dove è avvenuto: nell’area esterna di un allevamento di maiali annesso ad un caseificio
Cosa si stava facendo: si stava svuotando una cisternetta (tank) piena degli scarti della produzione del grana padano dentro una vasca di raccolta dei liquami dell’allevamento di maiali adiacente al caseificio.
Descrizione infortunio: Giuseppe, dopo aver appoggiato la cisternetta sul muretto che delimitava la vasca, servendosi di un carrello elevatore, è sceso per  agganciare una catena alla piastra porta forche del carrello. Per far questa operazione ha chiesto aiuto ad Amedeo, un collega. Il peso della cisternetta ha fatto spostare in avanti il carrello che ha schiacciato Amedeo che è morto dopo poche ore. 

Come prevenire: per evitare l’infortunio era necessario:

  • avere una procedura sicura e appropriata per lo smaltimento degli scarti alimentari;
  • che entrambi i lavoratori avessero avuto una conoscenza anche minima delle attrezzature di lavoro;
  • non modificare la cisternetta contavvenendo alle raccomandazioni del fornitore; 
  • non usare il carrello elevatore che presentava numerose criticità dovute alla scarsa manutenzione e al mancato aggiornamento tecnico.