Sotto lo stesso tetto

Luogo: provincia di Alessandria, Piemonte

Data: dicembre 2006

Comparto produttivo: metalmeccanica

Esito: nella caduta da una piattaforma aerea un operatore rimane ucciso, mentre un altro si infortuna gravemente una gamba

Dove è avvenuto: all’interno di una linea di produzione di un’azienda che produce trasformatori elettrici.

Cosa si stava facendo: i due operatori stavano installando un impianto di riscaldamento sul soffitto del capannone.

Descrizione infortunio: durante le operazioni di montaggio dell’impianto di riscaldamento i due lavoratori si trovavano sulla piattaforma aerea a 6 metri di altezza; nel contempo un magazziniere, manovrando un carroponte, ha urtato la piattaforma facendola precipitare a terra.

Come prevenire:

I pericoli dovuti alle interferenze lavorative ipotizzate e previste nelle informazioni di cui al documento redatto dalla ditta appaltante in relazione all’art. 7 D.Lgs. 626/1994 ora Duvri art 26 D.Lgs. 81/2008 erano eliminabili mediante il coordinamento tra le ditte operanti.

Si raccomanda un tassativo rispetto, nella fase operativa della procedura indicata, del documento relativo alle interferenze che deve fornire più dettagliatamente le misure di sicurezza da intraprendere in concomitanza di lavorazioni.

Si ricorda, inoltre, che è cruciale verificare:

  • l’utilizzo d.p.i. in piattaforma
  • i requisiti professionali delle imprese / lavoratori
  • la formazione dei soggetti